Bullone e Quell’altro – Sbirri

sbirri

Io e Bullone andiamo alle manifestazioni per picchiare gli sbirri.

  Non me ne frega niente perché quelli protestano, secondo me protestare è sbagliato perché così fai credere a tutti che ha senso manifestare, e se ha senso manifestare è perché noi veramente facciamo parte del potere e possiamo decidere, ma non è vero proprio. Quindi se tu non fai niente, alla fine si rendono conto che non ci crediamo più, non votiamo più, non paghiamo più le tasse, picchiamo la polizia se viene che le vuole ebbasta, e quella cosa non esiste più e così hai risolto, basta. Che senso ha manifestare? Io voglio solo picchiare gli sbirri, essì. Quello ha senso.

  Gli sbirri devono essere picchiati perché sono sbirri, per nessun altro motivo, perché esistono. Già che esistono è sbagliato. E io nascondo sempre le mazze in giro nei cespugli e preparo le molotov e le bombe, prima della manifestazione mi prendo la cocaina e il redbull, oppure un po’ di spidd e quando si mettono davanti li inizio a sputare e poi partono e li picchio forte con la mazza dura.

  Se esistono gli sbirri vuol dire che c’è bisogno degli sbirri, ecco perché li devi picchiare forte. Il mondo così non può mai essere buono, me l’ha detto anche Dio che è così. Quindi li picchio forte.

  Anche Bullone li picchia forte, lui tiene un manganello che ha rubato a uno sbirro che aveva picchiato a una manifestazione e lo usa sempre e dice che così capiscono bene che fanno ogni volta, si prendono la loro stessa mazza e capiscono. E se loro hanno i caschi anche noi ce li mettiamo, essì, è normale.

  Una volta uno sbirro mi ha picchiato e io non avevo fatto niente, mi ha preso a calci nelle costole, ero per terra e mi picchiava con il manganello, sentivo le ossa scricchiolare sotto i colpi di furia cieca di puro godimento di pura violenza, un urlo sordo e il sangue a mischiarsi con la polvere sull’asfalto.. vedi, se penso a quella cosa inizio a scrivere male, ecco perché li devo picchiare ebbasta.

  Gli sbirri possono fare ogni cosa, rubano pure, possono picchiare tutti, passano con il rosso, vai in bici a controsenso e per farti mettere paura ti vengono contro forte con la camionetta, ti guardano sempre come se loro sono dippiù, quando sei in daun alle sei di mattina passano apposta piano con la macchina per farti venire le paranoie e poi loro si prendono la droga senza pagare e si possono prendere la droga senza paura che ci sono gli sbirri perché loro sono gli sbirri, e io niente? Ahahahah! ELLAMADONNA!

   E io li picchio e mi metto le scarpe con il ferro.

  Ho chiesto alla sigaretta se è giusto e lei ha detto no. E allora l’ho buttata per terra, l’ho schiacciata per sporcarla, mi sono abbassato i pantaloni e ho fatto sopra la pipì.

Michele Noccioli

sbirri 2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...