Io/Tu

Tu sei il mio padrone egoista.

Finiscimi senza pensare:

oltre i nostri occhi (specchi di specchi)

restano i miei tacchi più alti,

le foto bruciate per l’occasione

da un manipolo di eroi,

un ultimo saluto alla finzione

d’un assassino braccato, vinto poi,

nel tuo/nostro libro più vecchio.

Forse tu ed io non siamo diversi,

solo capitati in due parti opposte

del foglio/diaframma/specchio.

Miriana Focosi

84e5e66b92dd477f5b72699767bfaa7e

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...