Padre

Voi, oh padri, maggiori, padroni a voi questa verginità da voi il verbo e la carne con voi  l’estasi e l’inferno vostro strumento di piacere per voi angelo violato dal vostro informe pastorale (illeggibile) voi, Cristo. (illeggibile) In un paese molto lontano e antico viveva Gigi. Un uomo buono, contadino della terra, innamorato del suo…

Il Pastore – Parte Undicesima – Latte

Era tutto uno spettacolo di luci rosse all’orizzonte che man mano digradavano verso il cielo diventando prima ocra, poi bionde, poi più chiare e si confondevano con il turchese senza fine. E le nuvole, stracci chiari che si coloravano di sfumature cangianti. Scoppiava nel cielo uno sfrecciare veloce di stormi felici, un fischiare di uccelli…

La pottina miracolosa

Rosangela Canalella tra le rose non dischiuse era la più bella. Era giovane e verde, come un lino bianco non ancora scomposto dai turbamenti della passione, ma già si avvicinava a quel cammino di maturazione che porta le bambine a divenire calde ninfe, se non già donne. Aveva ricci neri che le coprivano i seni…