Gino Supramonte

Iago,_Study_from_an_Italian,_by_Julia_Margaret_Cameron

Una foto giovanile di Gino Supramonte

Nacqui. Novecentottanta, sereno,

figlio di cantastorie e zappaterra,

nella bassa che dal Po il Lambro serra

ove Emila sugge il Lombardo seno.

Nacqui, ma pàrvemi cosa da poco:

per questo non scrivo chi sono e fui,

ma favoleggiando il destino altrui

nutro Calliope d’inclito foco.

Più volte il volto allora giovinetto

detersi alle sorgenti d’Elicona

che ancora sento il prodigioso effetto.

Oggi io sono colui che dona

l’incanto solitario d’un oggetto

che d’inchiostro e sogno in silenzio sona.

Gino Supramonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...