Oroscopo settimanale dal 30 Marzo al 5 Aprile

Ariete: Attento/a a mischiare l’utilizzo del tagliaunghie e quello di sostanze. La differenza tra un’unghia e un organo genitale (sia maschile che femminile, eh! Qui non siamo sessisti), molte volte e particolarmente in questi casi, è infinitamente sottile. Toro: Stai leggendo queste parole e hai appena contratto l’Ebola. Gemelli: Il tuo pesciolino rosso morirà, ma…

La pottina miracolosa

Rosangela Canalella tra le rose non dischiuse era la più bella. Era giovane e verde, come un lino bianco non ancora scomposto dai turbamenti della passione, ma già si avvicinava a quel cammino di maturazione che porta le bambine a divenire calde ninfe, se non già donne. Aveva ricci neri che le coprivano i seni…

Lettera del 29 dicembre 2014

Pyongyang, 29 dicembre 2014 Si dice che a Kim Il-Sung, il Presidente Eterno, piacesse molto la campagna. Apprezzava più di tutto la quiete ordinata dei rumori che la affollavano. Niente fuori posto in quella sinfonia di suoni. Questo gli aveva insegnato molto non solo a livello umano, ma anche politico. Si racconta, però, che un…

Eunuco I

Cinesi come vasi alle porte voraci d’Avignone. Papa, papessa, formica inoc. Ti dispero e spero nella tua benevolenza bambina. Pechino era un sogno lontano la città proibita una casa, una culla, una cella, un memento: non Cristo ma foglia impeto amico senza seme ormai Eunuco senza segno futuro lingua senza linguaggio…. faggio. Aritmide

Il Pastore – Parte Seconda (Droga)

L’incontro con la droga fu immediato, quasi non me ne resi conto. Ero disteso una sera bruna di non so che mese sul divanetto lercio di Madame Lefevre. Quella di Madame Lefevre era una casa chiusa sui pendii pirenaici presso Lourdes. Da lì si godeva d’un’ottima vista (mi sono sempre piaciute le montagne), d’un ottimo…

Oroscopo settimanale dal 23 al 29 Marzo

Ariete: Coprofagia, indigestione e vomito-rimasugli-galleggiare. Toro: Hai accolto Cristo nostro Signore in casa e ora ti guarda mentre te lo/a sciacqui. Gemelli: Se è morto/a da poco è ancora caldo/a. Non troveresti eccitante essere il prolungamento di una vita che altrimenti scemerebbe? La continuazione, seppur momentanea, di quell’ultimo scorrere di sangue e andirivieni di respiro,…