Cristo è risorto. Storia di due tossici di cui uno muore (ma subito però) – Dal Nuovissimi Testamento. Il Vangelo secondo Peppino Colera da Ostia.

            Io sono Peppino Colera. Sono un drogato e mi piace. Mi piace la droga. Mi piace Gesù.             Prima non l’avevo mai visto, mai, per questo non ci credevo e lo bestemmiavo. Adesso continuo a bestemmiarlo perché lo conosco e so che gli piace. Sorride sempre quando dico Diolebbra.             Eravamo alla Scossa, Abbologna,…

Cristo è risorto. Storia di due tossici di cui uno muore (ma subito però) – 3.

                   Viggiuro che quella maschera di sangue del povero Nubio iniziò per davvero a muoversi. Poggio aveva riassunto la sua posizione di genuflessa adorazione nella vasca e io mi ritrovavo di fronte al cadavere di Nubio che risorgeva dalla tazza del cesso.             Nudo e insanguinato si alzò in piedi, si svitò la mano dal…

Badessa

Drena il coito dei tuoi sigilli al tribunale posticcio della farsa oggi che sono come riapparsa nei tuoi dendriti particolari e oscuri. Che siano i tuoi ventricoli ad ostacolare il passo felpato della badessa, lo notai mentre volgevi attonito lo sguardo al talamo: secco calamaio ormai rappreso è il tuo inchiostro volgare. Miriana Focosi

Il Pastore – Parte Tredicesima- Rivelazione

I giorni cominciarono a passare velocemente come se tutto fosse un sogno bello dal quale non avrei voluto mai svegliarmi. Tutto mi sembrò così chiarificato, così limpido: la mia vita aveva finalmente un significato profondo, vero. Marie quotidianamente dava senso alla mia vita. E questo senso aveva inizio e fine in ogni suo passo incerto…